giovedì 28 aprile 2016

Fiori


Questo giovedì, vi regalo la scansione di due pagine di un libro che amo moltissimo. Giocate a indovinare a quale, tra i titoli elencati nella mia lista dei preferiti, appartengano.

Soprattutto, però, ho scelto queste pagine perché mi capita di ripensarci spesso quando ascolto notizie sulla guerra in Siria, sulla resistenza curda e sulle ondate di persone in fuga verso l'Europa. 
Vorrei che potessimo guardare il mondo con la serenità e la curiosità di chi ha scritto queste due pagine e viverlo sapendo che la diversità tra popoli e culture va considerata una ricchezza e non un pretesto per spararsi.






4 commenti:

  1. Scusa il fuori tema (ma fino a un certo punto): hai letto Zerocalcare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah no, ce l'ha mio fratello e scrocco da lui :)

      Elimina
  2. Non di recente. Devo recuperare e non sai su quante cose!

    RispondiElimina
  3. Visto e ordinato in fumetteria, cosi ho ieri e oggi degli stessi luoghi. Gli estratti che ha pubblicato Zero mi hanno fatto tornare in mente anche "Stan Trek" di Ted Rall, cronaca un po' a fumetti e un po' raccontata di viaggi in quegli strani Paesi con il nome che finisce in -stan. Molto interessante.

    RispondiElimina