sabato 19 gennaio 2019

Rassicurazioni reciproche

Ieri sera ho ricevuto questo messaggio via Facebook

Mi ha fatto un piacere immenso scoprire di non essere stata dimenticata malgrado la mia lunga assenza e mi ha anche dato modo di riflettere.

Innanzitutto, voglio rassicurare Lucia, autrice del messaggio e del blog Rukias pensieri e sensazioni, e chiunque altro lo stesse aspettando: l'ultimo volume di Legione uscirà, vorrei riuscire a pubblicarlo in marzo.

L'ultimo anno è stato difficile e impegnativo per me, sia sul lavoro che, soprattutto, in campo personale e per lunghi periodi ho trascurato la scrittura. Ammetto che tante sere mi pesava mettermi al computer a inventare avventure, mentre la mia vita reale era stravolta, però, avevo sempre in mente l'obiettivo di dare un finale alla serie perché detesto lasciare un lavoro incompiuto e, ora mi prenderete per matta, perché mi sentivo in qualche modo in debito verso i personaggi che ho creato. 

A parte gli amici che mi seguono e mi incoraggiano, ero anche convinta di aver ormai perso i miei lettori. Come ho risposto a Lucia, sono sempre stati così pochi da poterli chiamare per nome e, se per gli scrittori ambiziosi questo suona come un fallimento, per me, invece, è un aspetto importante e tenero: quanti dei miei "colleghi" possono vantare un rapporto così diretto e amichevole con chi li legge? Certo, il successo ha i suoi vantaggi, sarebbe bello potersi permettere di fare la scrittrice anziché l'impiegata, ma poi una sera, dopo una brutta giornata in ufficio, una lettrice ti scrive


e pensi che vale la pena andare fino in fondo anche soltanto per non deludere lei. 
Quindi ringrazio Lucia, che già dal nome è capace di accendere pensieri luminosi, e torno a scrivere. Alla fine è stata lei a rassicurare me.

4 commenti:

  1. Sono la persona più felice di questo mondo, grazie per le rassicurazioni e per le bellissime parole.
    Ti aspettiamo a cuore aperto.

    RispondiElimina
  2. E Lucia non è l'unica in attesa dell'ultimo episodio! Anche noi aspettiamo con ansia l'uscita! E leggere una possibile data non può che farci tantissimo piacere! :-) A presto allora! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, Marco, non priverei mai la tua collezione di soprammobili del pezzo finale :D

      Elimina